I grandi Fotografi

Erich Lessing

  • 27 Ottobre 2016

Erich Lessing è un fotografo Australiano.

Erich Lessing nacque nel 1923. All’età di sedici anni riuscì a fuggire in Palestina nel 1939, mentre sua madre e sua nonna morirono a Theresienstadt e ad Auschwitz.

Gli inizi lavorativi

Lessing ha iniziato a lavorare come tassista e allevatore di carpe, successivamente si è avvicinato alla fotografia da ragazzo per hobby. Ha iniziato a fotografare in una scuola materna e in spiaggia, poi si unì alla 6a Divisione aviotrasportata britannica.

L’ingresso in Magnum

Nel 1947 tornò in Austria dove trovò lavoro come giornalista fotografico per l’agenzia americana Associated Press. Nel 1951, David ‘Chim’ Seymour lo invitò ad unirsi alla Magnum Photos, una cooperativa fotografica con uffici a Parigi, New York, Londra e Tokyo. Ne divenne membro a pieno titolo nel 1955 ed è stato un contributore dal 1979.

Durante la sua carriera, Erich Lessing ha documentato diversi eventi politici importanti.

Il dopoguerra in Europa

Le sue fotografie raccontano lo stato dell’Europa del dopoguerra, come l’occupazione alleata a Vienna, la ricostruzione in Germania, la vita sotto il comunismo nell’Europa dell’est.

Diverse conferenze sul vertice politico, la visita di Charles de Gaulle in Algeria e gli eventi drammatici dell’insurrezione ungherese nel 1956.

Le fotografie sulle riviste

Le fotografie di Erich Lessing sono state pubblicate su riviste rinomate tra cui LIFE, Paris Match, Epoca, Picture Post e Quick. Molte delle sue immagini, come la fotografia che mostra la presentazione del trattato dello stato austriaco sul balcone del palazzo del Belvedere di fronte a una folla festante, sono diventate icone.

I ritratti di Lessing

Lessing ha ritratto anche molte celebrità, tra cui: Dwight D. Eisenhower, Konrad Adenauer o Nikita Khrushchev e artisti come Herbert von Karajan o Oskar Kokoschka gli hanno fatto guadagnare il plauso internazionale.

Ha fotografato attori e membri dell’equipaggio sui set di Moby Dick, Zorba il Greco e The Sound of Music, e ha continuato a fotografare la vita di tutti i giorni ed eventi insoliti, come la “Miss Sopot”, il primo concorso di bellezza ad essere tenuto nella Polonia comunista.

Dagli anni ’60, Lessing si rivolge sempre più a temi artistici e storici, specializzandosi nella fotografia a colori di grande formato.

Le opere d’arte e l’archeologia

Ha fotografato migliaia di opere d’arte nei musei e visitato siti archeologici.

Il suo lavoro è stato pubblicato in più di sessanta libri d’arte da editori internazionali: Szene sul Burgtheater e Opera viennese, I viaggi di Ulisse sulle orme di Omero, Imago Austriae, una storia austriaca, La Bibbia come storia degli ebrei, I viaggi di San Paolo, Firenze e il Rinascimento, Il Louvre: tutti i dipinti e molti altri.

Volumi recenti includono Von der Befreiung zur Freiheit – Österreich nach 1945 e Anderswo, raffiguranti un mondo al di là del familiare e dell’abitudine.

L’insegnamento

Dopo aver insegnato fotografia ad Arles, alla Biennale di Venezia, all’Accademia estiva di Salisburgo e all’Università di Arti Applicate di Vienna, Erich Lessing è stato premiato con numerosi premi internazionali come la medaglia The Art Directors Club per il suo lavoro durante la rivoluzione ungherese in 1956 e il Prix Nadar per il suo libro The Voyages of Ulysses nel 1966.

Nel 2013, Lessing ha ricevuto la croce d’onore austriaca per la scienza e l’arte, prima classe. Questo premio è stato conferito dalla Repubblica d’Austria in riconoscimento dei suoi successi nella sua vita. È membro della Commissione internazionale dei musei dell’UNESCO (ICOM).

L’Erich Lessing Kunst & Kulturarchiv (www.lessingimages.com), il suo archivio e agenzia fotografica con sede a Vienna, organizza e concede in licenza la sua collezione fotografica di oltre 40.000 immagini e lavora a stretto contatto con una rete di agenti di distribuzione internazionali.

La collezione copre una vasta gamma di argomenti come religione e storia, paesaggi, ritratti storici, musica, belle arti e archeologia. Nel 2012 Lessing ha aperto una galleria fotografica nel cuore di Vienna, dove espone le sue opere.

Erich Lessing era sposato con il giornalista della rivista Time Traudl Lessing fino alla sua morte nel 2016. Insieme hanno tre figli, quattro nipoti e un pronipote. Lessing è ora sposato con Renée Kronfuss-Lessing, rinomato psicoterapeuta.

Lessing su Magnum

Fonte: sito ufficiale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi